S A N T E L L I
 


   Galleria   Biografia   Critica   Mostre   Press   

Le Opere di Santelli sono candidate al Premio "LUXEMBOURG  ART PRIZE 2018" Pinacoteca  Granducato del Lussemburgo

"Precarietà: sto cercando l'equilibrio perduto..." 2017 olio e grafite su tela di Armando Santelli

                           Presentazione                         

Armando Santelli è nato a San Severo (Fg),
dopo la maturità d’Arte e il diploma di laurea dell’Accademia Belle Arti “Brera” di Milano, 
per alcuni anni ha operato come creativo nel campo pubblicitario milanese, 
collaborando alla realizzazione di alcune campagne pubblicitarie nazionali italiane.
In seguito ottiene la titolarità di cattedra per l’insegnamento di “Arte e Immagine”, 
questa scelta, parallelamente all’attività didattica gli ha permesso di dedicarsi allo studio dell’Arte 
come “Libertà Assoluta” e a vivere il Disegno come uno Stato di Grazia…
 Infatti la ricerca espressiva-figurativa di Santelli ha una particolare attenzione
 per l’uso della grafite come segno “Grafico-Pittorico”.
Dopo i cicli dei “Pazzi” e “Serial Killer”, 
l’attuale ciclo espressivo “HOMO-DIGITALIS” 2018 neometafisico contemporaneo, oscillante 
tra Homo-Videns e Homo-Ciborg, indaga sul rapporto dialettico tra uomo, tecnologia e lavoro: 
opere ispirate dal pensiero di scrittori, scienziati e sociologi che riflettono sulle conseguenze 
della tecnologia sulla vita umana. Manichini dotati di una nuova pelle, costellata di codici a barre, 
circuiti elettronici, segni grafici, collocati in spazi enigmatici che richiamano il desk-top del computer, 
diventando gli emblemi della nuova realtà digitale e della contemporanea condizione-umana di “Precarietà-Globale”.


Manifesto della Mostra Personale 2017 Castello Della Rovere di Santelli

   2017  CASTELLO DELLA ROVERE di VINOVO - Torino
   MOSTRA PERSONALE 
   Opere grafiche e pittoriche dal 1992 al 2017

  "Precarietà: mente, corpo e spazio..." 
    Chiostro Castello Della Rovere 
   

        
 
   

  
 
 

 



2017 Pubblicazione brochure per la mostra personale,
"Precarietà: mente, corpo e spazio..." Chiostro Castello Della Rovere di Vinovo (Torino)  


Hanno scritto di Santelli:
Antonello Negri - Flavio Caroli -  Alessandra Redaelli - Denise Negri
Roberto S. Liverani -  Claudio A. Colombo - Fausta M. Rigo - 
Valeria S. Lombardi - Valentina Tovaglia - Guido Folco


Le Opere qui esposte,
non hanno nessuna finalità di tipo commerciale,
ma attraverso l'espressione-creativa e comunicativa di Santelli,
hanno solo e unicamente l'obiettivo di fare riflettere
e sensibilizzare il fruitore, sui temi trattati dall'artista...
------------------
per eventuali approfondimenti conoscitivi e/o richieste,
contattare l'artista >  artsantelli@libero.it 



   Galleria   Biografia   Critica   Mostre   Press   

Web Aggiornato al 20 Maggio 2018
web designer, Armando Santelli

Grazie per la Tua Visita

artsantelli@libero.it