S A N T E L L I
 

 

   Galleria   Biografia   Critica   Mostre   Press   

Precarietà...mente, corpo e spazio


SANTELLI, "L'Infinita Condivisione di Me..." 2016

"L'Infinita Condivisione di Me..." 2017
... Siamo in uno stato di connessione permanente,
dove il "PensieroVisivo" non è più privato ma condiviso.
Capace di circolare e riplasmarsi da una persona all'altra
e questo è terribbilmente
affascinante...
(rifer. da "Homo Videns" di G.Sartori e da "Connected Intelligence" di D. De Kerckhove)

tempera e grafite su tela
(cm 18x24)
(
opera appartenente al ciclo "L'Altra Modernità")

( Omaggio a Jan Vermeer )



---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


Precarietà mente…corpo…spazio

Dopo la maturità d’Arte e il diploma di laurea dell’Accademia Belle Arti “Brera” di Milano,
per alcuni anni ho operato come creativo nel campo pubblicitario,
contribuendo alla realizzazione di alcune campagne nazionali.
Successivamente come vincitore di concorso, ottengo la titolarità di cattedra
per l’insegnamento di “Arte e Immagine”, questa scelta e cambiamento di vita
mi hanno permesso di dedicarmi totalmente allo studio dell’Arte
come “Libertà Assoluta” e a vivere il Disegno come uno Stato di Grazia…
Da qui nasce la mia ricerca espressiva, di tipo figurativo con particolare attenzione
all’uso della grafite come segno grafico-pittorico.
Nei cicli dei “Pazzi” e “Serial-Killer”, la precarietà della vita va in scena direttamente nel corpo,
individui solitari immersi in aree-dismesse o non-luoghi, dove il proprio dramma e disagio
esistenziale, scorrono sotto le apparenze illusorie della normalità…
Un lungo percorso in discesa nell’articolato labirinto della psiche,
un’indagine dell’esistere alla radice stessa dell’essere.
Invece il mio ultimo c clo epressivo “L’AltraModernità” neometafisico-contemporaneo,
indaga sul rapporto e la dialettica tra uomo e tecnologia.
Una ricerca che si sviluppa all’interno di varie letture e una personale
percezione-interpretazione della realtà digitale contemporanea,
oscillante tra “HomoVidens” e “HomoCiborg”,  dove ogni “Uomo” vive e indossa
come pelle e marchio, la sua nuova condizione di precarietà globale…

Armando Santelli  ‘17

---------------------------------------------------------------------------------------------



SANTELLI, "Precarietà" 2013 olio e grafite su tela (cm 75x78)

"Precarietà" 2013
...un uomo è povero non già quando non ha niente,
ma quando non lavora...
(da "Lo spirito delle Leggi" di C.L. de Montesquieu) 

cm(75x58)
olio e grafite su tela stropicciata e montata su telaio

(opera appartenente al ciclo "L'Altra Modernità")



-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------





SANTELLI, "Da Vicino Nessuno è Normale" cm (50x70) grafite e inchiostro su carta intelata


"Da Vicino Nessuno è Normale" 1997/2007
Ero matta in mezzo ai matti. I matti erano matti nel profondo, alcuni molto intelligenti. 
Sono nate lì le mie più belle amicizie. I matti son simpatici, 
non così i dementi, che sono tutti fuori, nel mondo. 
I dementi li ho incontrati dopo, quando sono uscita.

( Alda Merini )
cm(50 x 70)  grafite e inchiostro su carta stropicciata e intelata
(opera appartenente al ciclo dei "Pazzi")

Copertina catalogo della mostra "LA FOLLIA GENTILE" Palazzo della Ragione di Mantova

 2007 Mantova
 Palazzo della Ragione invitato a "La Follia Gentile"
 a cura di "Rintracciarti" Con il patrocinio di: Provincia di Mantova 
 (Assessorato Politiche Sociali e Sanitarie) e Ministero
 della Solidarietà Sociale, con il contributo del comune di Mantova
  
< pubblicazione copertina-catalogo > interno-catalogo 

 Recensione "Gazzetta di Mantova"
 
testo di Elisa Pederzoli > Press





----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

SANTELLI,  "Scomunica Divina"

"Scomunica Divina"
salvati da una congiura del Silenzio...
trittico cm(153 x 66) olio, grafite e foglietta-oro su tela

Opera finalista al "Premio Marchionni" 2016
Museo "MAGMMA" Villacidro (Sardegna)

(Tra le Prime 30 Opere scelte della sezione pittura, su 900 candidature)

   SANTELLI TRA GLI ARTISTI FINALISTI E PUBBLICATI SUL MENSILE "ARTE" DI GIUGNO 2016
Pubblicazione sul mensile "ARTE" N°514 della Mondadori di giugno 2016,
degli Artisti Finalisti al "Premio Marchionni" a pagina 65


www.premiomarchionni.it 


artsantelli@libero.it 


Hanno scritto di Santelli:
Antonello Negri - Flavio Caroli -  Alessandra Redaelli - Denise Negri
Roberto S. Liverani -  Claudio A. Colombo - Fausta M. Rigo - 
Valeria S. Lombardi - Valentina Tovaglia - Guido Folco


Le Opere qui esposte,
non hanno nessuna finalità di tipo commerciale,
ma attraverso l'espressione-creativa e comunicativa di Santelli,
hanno solo e unicamente l'obiettivo di fare riflettere
e sensibilizzare il fruitore, sui temi trattati dall'artista...
------------------
per eventuali approfondimenti conoscitivi e/o richieste,
contattare l'artista >  artsantelli@libero.it 




   Galleria   Biografia   Critica   Mostre   Press   

web aggiornato al 05 gennaio 2017

Grazie per la Tua Visita

artsantelli@libero.it